Unlocked

La cucina, per Gian Burrasca, è una meravigliosa stanza dei giochi -quale pista migliore, per le sue macchinine, di ripiani, ante e cassetti?-, un’inesauribile fonte di nuovi balocchi da scoprire e razziare -pentole, grattugie, mestoli…-, uno straordinario luogo di sperimentazione manipolatoria -adora fare il pane col papà!-, uno spazio di curioso apprendimento -osserva cucinare con grande attenzione ed interesse-, un territorio ancora inarrivabile per le sue esplorazioni tecnologiche…
Quasi inarrivabile…

POMERIGGIO, ORE 18:30

Lui (osservando con disappunto uno strano simbolo sul forno touch screen): tesoro… mi spieghi come hai fatto a lockkare il forno?
io (intenta a sciacquare delle tazze): a fare che?
Lui: lockkare… bloccare… devi aver premuto qualcosa che ha bloccato il forno. Vedi questa spia accesa a forma di chiave?
io: ma se non mi sono neppure avvicinata al forno? E poi… non sapevo neppure che il forno avesse un tasto di bloccaggio…
Lui: neppure io…
io: che intendi con “neppure io”?
Lui: che non sapevo che il forno si potesse bloccare…
io: …
Lui: …
io: intendi quindi dire che non sai come sbloccarlo?
Lui: beh… no… ma basterà andare a cercare sul manuale…
io: scusa ma… se non l’hai lockkato tu e non l’ho lockkato io… chi l’ha lockkato???
Lui: …
io: …
Lui ed io (in coro): GIAN BURRAAASCAAA!!!

QUALCHE MINUTO E QUALCHE PAGINA DI MANUALE DOPO…

Lui: ok… sbloccato… e adesso ho anche scoperto come fare a bloccarlo!
io: ottimo!
Lui: così eviteremo che, come al solito, Gian Burrasca faccia lampeggiare tutte le spie possibili e immaginabili o accenda il forno!!!
io: mmmh… speriamo…

QUALCHE GIORNO DOPO

Gian Burrasca (guardando la spia a forma di chiave sul forno): guadda mamma… CHIAVE!!!
io (poggiando sul ripiano della cucina le sporte della spesa): sì tesoro… chiave… papà ha bloccato il forno in modo che tu non possa accenderlo…
Gian Burrasca: …
io (rovistando dentro le buste): ora tesoro fai finire alla mamma di mettere via la spesa, così poi giochiamo… ok? Stai qui con me e mi tieni compagnia?
Gian Burrasca: scì!
io (arrampicandomi su uno sgabello per mettere ordine nella dispensa): …
Gian Burrasca (armeggiando sul vetro del forno): …
forno: bip… bip… bip
io: tesoro? Che combini?
Gian Burrasca (imperterrito): …
forno: biiiiip!
io (scendendo dal trespolo): tesoro, ma che…
Gian Burrasca (mostrando orgoglioso il forno… sbloccato): ECCO! PIÙ CHIAVE!!!
io: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.